Le fave di Carpino

11698816 10153142534383250 9217468734710807908 oLa fava è una pianta erbacea della famiglia delle leguminose (Vicia Faba Maior). Ha semi commestibili, chiusi in un baccello grosso, coriaceo; ha fusto eretto, carnoso, fiori bianchi o turchini macchiati di nero; e' pianta annuale. Il consumo della fava ha origini molto antiche.

La Fava di Carpino, presidio Slowfood, si distingue a livello nazionale dalle altre varietà locali per due caratteristiche: cucinabilità e contenuto proteico. Queste due caratteristiche sono dovute da fattori bio-pedo-climatici legati al territorio. Inoltre, in questa zona non vi è mai stata la coltivazione del favino (Vicia Faba Equina) e pertanto la specie si è mantenuta abbastanza integra dalle impollinazioni.

Processi e metodi

  • Ad ottobre viene preparato il terreno. Durante la prima settimana di dicembre si semina e si concima.
  • A febbraio vengono estirpate a mano o con la zappa le erbe infestanti.
  • A maggio avviene la mietitura. Si lasciano essiccare i covoni che vengono schiacciati.
  • A giugno vi e' la pesatura e la selezione dei frutti, che vengono confezionati sottovuoto per mantenerne la fragranza.

Esperienza & Passione

Agriturismo Biorussi... radici che affondano nell'esperienza e nella passione. Un’emozione che si declina in mille splendide forme, perché possiede tante anime: quella di resort, quella di country house, di agriturismo e di azienda agricola.

seguici fb

instagram

Agriturismo Biorussi

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando accetti.