Ecco l’11.ma edizione de “I Sapori dell’Arte” Cultura, gastronomia e trekking

Biorussi - Olio EVO e Agriturismo (Gargano - Puglia) > Blog > Eventi > Ecco l’11.ma edizione de “I Sapori dell’Arte” Cultura, gastronomia e trekking

Carpino, il 3 ottobre l’11.ma edizione de ” I Sapori dell’Arte”
Cultura, gastronomia e trekking tra gli alberi di ulivo
con l’evento dell’Agriturismo “Biorussi” , della rivista “Like”
e del Consorzio degli Agrumi del Gargano.

Fare cultura attorno all’olio, le sue tradizioni e le metodiche utilizzate nella raccolta mettendo insieme l’arte e vari segmenti dell’enogastronomia con l’evento “I Sapori dell’Arte”. L’appuntamento è in programma sabato 3 ottobre 2020 ed è organzzato dall’Agriturismo “Biorussi” in collaborazione con la rivista eno-elaio-gastronomica LIKE e il Consorzio di Tutela dell’Arancia del Gargano IGP e del Limone Femminello del Gargano IGP per una giornata di esperienze e conoscenze tra gli alberi di ogliarola garganica. Un Laboratorio a cielo aperto anche per l’edizione 2020 dove elaiocultura, food e trekking s’incrociano con una serie di momenti destinati a far conoscere e meglio apprezzare l’oro verde e mettere insieme produttori di vino, spumante, marmellate e distillati.
Un percorso che sarà realizzato nel massimo rispetto delle norme anti Covid. “Conoscere l’ulivo, l’olio e il lavoro degli olivicoltori – commentano Maria Giulia e Domenico Russi, ideatori dell’iniziativa giunta ormai all’11ma edizione –: è questa la mission che sta alla base del progetto. Per raggiungere l’obiettivo ogni anno apriamo le porte della nostra Azienda ai tanti che ne vogliono sapere di più, fruendo di un percorso culturale ed esperienziale attreverso sentieri e ulivi. Un format ben rodato che ogni anno regala sempre più soddisfazioni. Perché è bello mettere insieme i due mondi”.
Da cornice anche un percorso di Food & Trekking con l’Associazione “Gargano Natour” (info 3931753151). Così come c’è attesa per lo spettacolo musicale e gastronomico “L’acquasala salverà il mondo con il Reverendo Poodolico Luciano Castelluccia. “Le restrizioni Covid hanno imposto un cambiamento nel percorso standard – aggiungono gli organizzatori – ma era importante lasciare il segno e non interrompere un progetto che ha ormai tracciato un solco importante tra gli eventi culturali del Gargano. Da qui l’idea di proporlo in questi giorni con tanti amici che hanno raccolto l’appello”. Negli anni precedenti, l’evento si è svolto in agosto in due giornate: complici le restrizioni atto, quest’anno si è voluto sperimentare una uova formula in autunno in coincidenza con le prime battute della raccolta delle olive in un fine settimana – il prossimo – che si prospetta favorevole per il meteo.

Il programma dell’evento

Ore 9:30 Arrivo partecipanti, si attuano tutte le misure anti Covid con relativa registrazione.
Ore 10:00 Dimostrazione e Laboratorio raccolta delle olive in modo tradizionale.
Ore 10:30 Dimostrazione raccolta delle olive con metodi moderni
Ore 12:00 Apertura degli stand delle aziende partner
Ore 12:30 Spettacolo Musicale e Gastronomico “L’Acquasala salverà il mondo”
Ore 13:30 Picnic Contadino con Degustazione di Olio Novello
Ore 15:30 Trekking sul Lago di Varano con la guida di Domenico Sergio Antonacci
Ore 17:30 Ostriche e Bollicine al tramonto: Degustazione delle ostriche di San Michele.


N.B.: in caso di pioggia o maltempo l’evento si svolgerà al coperto.

Info 3477951255 – 3931753151.